fbpx
  • Tel: 0824 27 5091 – Mail: info@iadanzaimmobiliare.com Fax: 0824 53792 Skype: Pierluigi Iadanza

     

Risultati della ricerca

Arredamento, le cinque tendenze arrivate in piena crisi coronavirus

Postato da iadanza on 13 Maggio 2020
| 0

Questo è uno dei periodi migliori per modificare l’arredamento della casa e approfittare dei cambiamenti di stagione, soprattutto con l’arrivo del bel tempo. Colori vivaci, trame chiare e fiori sono una costante nella stagione calda. E quest’anno i cambiamenti nelle abitazioni sono essenziali. In piena emergenza sanitaria, l’arredamento diventa un buon modo per migliorare l’umore e l’aspetto della nostra casa.

Gli esperti dell’Instituto de Valoraciones hanno analizzato le tendenze per la primavera 2020 e sintetizzato in uno studio alcune idee decorative per dare un nuovo look alla casa.

1. La funzionalità prevale sullo stile

Gtres

Gtres

Questa è una massima che ha acquisito maggiore rilevanza durante il confinamento. Dopo quasi due mesi di allarme, molte famiglie hanno capito che la loro casa non è funzionale come pensavano. L’utilità dovrebbe sempre prevalere sullo stile. E questo non riguarda solo le piccole case, ma anche le case più spaziose.

“I mobili devono avere una funzione e raggiungere un obiettivo. Soprattutto, negli appartamenti più piccoli situati nel centro della città, qui diventa particolarmente importante che ogni oggetto abbia uno scopo. Ci sono sempre più letti pieghevoli che possono essere riposti quando non in uso, risparmiando così spazio da destinare magari ad altri mobili”, affermano gli esperti.

2. Colori neutri e forme modulari

Gtres

Gtres

Per arredare una casa in affitto o in vendita è importante che lo stile sia attuale e che entri negli occhi dei possibili interessati. Per questo motivo, spiega lo studio, “dovresti cercare di arredare la casa con mobili semplici, di stile neutro e, se possibile, modulari così da poterli adattare e personalizzare di volta in volta. Per questo, è meglio usare mobili multifunzionali che offrono versatilità e flessibilità e limitare al minimo l’arredamento, consentendo all’inquilino o all’acquirente di personalizzare gli ambienti secondo il proprio stile e le proprie esigenze”.

3. Le carte da parati non fanno più tendenza

Freepik

Freepik

Freepik
Freepik

Al giorno d’oggi il tocco originale o industriale delle costruzioni è sempre più comune. In questo senso, la società afferma che “le pareti in pietra, mattoni o legno conferiscono agli spazi un tocco di modernità che li rende unici. Altri materiali da costruzione come il metallo vengono utilizzati anche come mobili per separare gli ambienti, nelle lampade, nei telai delle porte, nelle pareti portanti e altro ancora. Altrettanto interessanti sono gli elementi decorativi in colori metallici come oro, argento o rosa. Interessante anche la miscela di materiali diversi nei pavimenti, nelle pareti, nei mobili e nei dettagli, come, ad esempio, cucine con pavimenti in cemento e colori scuri quasi neri sulle pareti”.

4. L’eco raggiunge anche l’interior design

Freepik

Freepik

Freepik

Freepik

 

Le costruzioni stanno diventando più sostenibili e, allo stesso modo, all’interno delle case viene imposto uno stile di vita eco-sostenibile. La varietà di tessuti organici è in aumento e ci sono persino mobili realizzati con fibre vegetali. Allo stesso modo, si sta diffondendo la tendenza al recupero, al riciclo e al riutilizzo dei mobili, coprendoli, rivestendoli o utilizzando materiali industriali per dare loro un’altra vita. L’impegno per il riciclo sta anche raggiungendo le pareti, che vengono aggiornate “rivelando l’imperfezione della pennellata”.

5. Domotica: ordine e discrezione

Gtres

Gtres

 

Gli esperti assicurano che “grazie agli assistenti vocali e ai mobili intelligenti, le case sono sempre più ‘intelligenti’ e includono vari dispositivi che possono essere visti o meno, poiché in molti casi passano inosservati come parte dell’arredamento. In ogni caso, aumentano la funzionalità dei mobili”.
La tecnologia non sta solo rivoluzionando il modo in cui viviamo, ma anche “il modo in cui viviamo le case. Vediamo già caminetti elettrici, mobili che includono spine per caricare dispositivi, caricabatterie wireless, lampade e lampadine intelligenti che possono essere controllate da cellulare o con comandi vocali e molto altro ancora. Ed c’è chi crede che il 2020, Covid-19 permettendo, sarà un anno importante in termini di arrivo di nuovi progressi tecnologici per la casa.

Gtres
GtresQuesto articolo proviene da Idealista.it

Scelti da Noi

in Vendita

Via Vanvitelli Benevento Appartamento 120 Mq

21 120 m2
Via Vanvitelli Benevento Appartamento di 120 mq in vendita Zona Mellusi ubicato al primo p ...
Via Vanvitelli Benevento Appartamento di 120 mq in vendita Zona Mellusi ubicato al primo piano di un palazzo signor ...
€ 155.000
in Affitto

Elegante Appartamento Arredato – Vico ...

21 100 m2
Nel cuore di Benevento, Vico Noce Traversa Corso Garibaldi, proponiamo in affitto elegante ...
Nel cuore di Benevento, Vico Noce Traversa Corso Garibaldi, proponiamo in affitto elegante appartamento arredato, s ...
in Affitto

Locale Commerciale in Centro Storico, Beneve...

2 300 m2
Nel cuore di Benevento, in pieno centro storico, disponiamo in affitto di un locale commer ...
Nel cuore di Benevento, in pieno centro storico, disponiamo in affitto di un locale commerciale di 300 mq ca. Il lo ...
€ 2.800
  • CERCA UN IMMOBILE

  • vendi

    VUOI SAPERE QUANTO VALE LA TUA CASA?

    Hai un Immobile da proporci, in vendita o in affitto, o vuoi una valutazione gratuita?

    CLICCA QUI

  • newsletter


    NEWSLETTER

    Vuoi rimanere aggiornato sui nostri annunci? Inserisci il tuo idirizzo email e clicca su Iscriviti

    CLICCA QUI

  • SEGUICI SU FACEBOOK


  • fiaip